SOCIETA’. Oggi in tutta Europa si festeggia la Notte dei ricercatori

Oggi, in tutta Europa, si festeggiano scienza e ricerca, in occasione della quinta Notte dei ricercatori. Spettacoli teatrali, gare sportive, competizioni musicali e pitture murali collettive, si svolgeranno contemporaneamente in oltre 200 città europee. E per una notte i cittadini potranno sentirsi scienziati, avendo la possibilità di incontrare ricercatori professionisti, di assistere a veri e propri esperimenti, di maneggiare sofisticate attrezzature, scoprendo fin dove possono spingersi i limiti della conoscenza.

Nata nel 2005, su iniziativa della Commissione Ue, nel corso degli anni la Notte dei ricercatori si è rivelata un successo. Nel 2005, 20mila cittadini europei provenienti da 15 paesi hanno partecipato all’iniziativa; lo scorso anno i partecipanti sono diventati 320mila provenienti da 28 paesi dell’Ue.

Ecco un assaggio degli eventi che avranno luogo durante la serata:

  • il pilota Henri Pescarolo e l’atleta Kim Gevaert sfideranno gli scienziati locali in gare sportive nelle città di Redu e Transinne (Belgio);
  • a Frascati, bambini, studenti, ricercatori e musicisti si sfideranno a suon di musica;
  • nel Regno Unito, TNS Durham trasmetterà un programma radiofonico sulla notte dei ricercatori per convincere gli ascoltatori a partecipare ad un esperimento di cucina;
  • nel frattempo, si terrà uno spettacolo sui cambiamenti climatici nel planetario di Amburgo, in Germania.

Inoltre, ricercatori e membri del pubblico navigheranno assieme sul lago di Zurigo, in Svizzera. L ‘elenco completo degli eventi in programma è disponibile cliccando qui.

Comments are closed.