SOCIETA’. Online petizione contro tagli al servizio civile. Aderisce Adoc

Si chiama "Non tagliate il futuro all’Italia" la petizione contro i tagli al servizio civile nazionale previsti dalle legge di Stabilità, pari – per il 2012 – al 39% rispetto agli attuali stanziamenti. Alla petizione è arrivata l’adesione dell’Adoc per la quale la decurtazione dei fondi "sarebbe un colpo durissimo non solo a livello economico ma anche a livello sociale".

L’associazione invita i cittadini a firmare l’appello e riepiloga i dati: "Nella legge di Stabilità 2012 sono previsti pesanti tagli al servizio civile nazionale, che per il 2012 verrebbe ridotto a 68,8 milioni di euro, a fronte dei 113 attualmente previsti. Se confermato, l’entità del taglio sarebbe del 39%, che di fatto azzererebbe il servizio civile nazionale, portando a finanziare nel 2012 appena 10mila volontari, la metà di quelli messi a bando nel 2011. Inoltre sono previsti ulteriori tagli anche per il 2013 e il 2014, con 76,2 ed 83,8 milioni stanziati, rispetto ai 113 previsti".

Comments are closed.