SOCIETA’. Papa alla Sapienza, Legambiente esprime solidarietà per Cini e gli altri docenti

Legambiente esprime una forte solidarietà a Marcello Cini e agli altri fisici e scienziati dell’Università La Sapienza di Roma che sono stati additati come "cattivi maestri", "censori", quasi terroristi, per la sola colpa di aver voluto esprimere – con la massima civiltà – un dissenso sull’opportunità di invitare il Papa all’inaugurazione dell’anno accademico.

Per l’associazione "l’aggressione di cui sono stati fatti oggetto è anche un preoccupante segno di intolleranza verso l’autonomia e la liberta scientifica. Non sono affatto cattivi maestri, non hanno gettato fango sul nostro paese, non dovrebbero tacere per i prossimi venti anni: sono, al contrario, tra le migliori intelligenze di questo paese, sono uomini e donne che hanno dato credibilità e onore alla ricerca scientifica in questo Paese, pur nella miseria dei finanziamenti pubblici e privati e spesso resistendo al malgoverno delle istituzioni pubbliche".

Comments are closed.