SOCIETA’. Presentato il “Manifesto per la difesa del servizio civile nazionale”

Presentato oggi in conferenza stampa congiunta Cnesc, Forum del Terzo Settore e Rappresentanti dei Giovani Volontari del Servizio Civile Nazionale il "Manifesto per la Difesa del Servizio Civile Nazionale" contro i tagli previsti nella Finanziaria 2009. "Il servizio civile è e deve rimanere un diritto di tutti i giovani che ne facciano richiesta e non solo di un’esigua elite. E’ un’esperienza tutta italiana che l’Europa c’invidia e che non può essere mortificata da scelte finanziarie incoerenti".

"E’ inaccettabile un taglio del 42% rispetto al 2008. L’attuale stanziamento previsto nella Finanziaria 2009 ammonta infatti a soli 171 milioni di Euro mentre la stima per permettere ad almeno 60mila giovani la partecipazione al servizio civile è di 400 milioni di euro". Questo il messaggio che i promotori della conferenza stampa ed i relatori presenti hanno voluto lanciare. Il manifesto contiene anche l’appello a firmare la petizione "Salviamo il servizio civile nazionale".

Comments are closed.