SOCIETA’. Regione Lazio: in arrivo riforma da 223 mln di euro per servizi socio-assistenziali

In arrivo una riforma da 223 milioni di euro per i servizi socio-assistenziali nella Regione Lazio. "Più servizi a favore dei disabili, degli anziani, delle donne e maggiori investimenti anche per gli asili nido". È quanto annuncia la Regione: la giunta ha infatti approvato una proposta di legge che riforma la programmazione e la gestione degli interventi e dei servizi socio-assistenziali. Con la finanziaria del 2009 il Lazio investe 223 milioni in tre anni per ottimizzare e semplificare l’utilizzo delle risorse destinate al sociale.

"Il testo – ha detto l’assessore alle Politiche sociali Anna Coppotelli – che dovrà essere esaminato dalla competente commissione consiliare, è il risultato di un impegno costante volto a migliorare la qualità della vita delle persone che si trovano in condizione di disagio". L’assessore ha aggiunto che, "per mantenere nel 2009 il livello dei servizi sociali assicurati nel 2008, a fronte del taglio di oltre 25 milioni di euro del fondo nazionale per le politiche sociali, la Regione ha incrementato il fondo regionale di 20 milioni di euro con risorse proprie".

Comments are closed.