SOCIETA’. Regione Marche, parte la raccolta di fotografie sulla sicurezza urbana

Rappresentare il vissuto delle città della regione Marche, contesti reali, comportamenti, modalità della sicurezza/insicurezza nel quotidiano, anche attraverso immagini metaforiche di come possa essere percepita la sicurezza nel luogo in cui si vive o che si visita. Questo l’obiettivo dell’iniziativa lanciata dalla regione ai cittadini che prevede al raccolta di immagini in luoghi marchigiani e che sintetizzino e valorizzino il significato di sicurezza urbana. Ogni cittadino, residente o meno nelle Marche, potrà trasmettere entro il 25 agosto fotografie alla ‘Regione Marche ‘ Gabinetto della Presidenza- P.O. Politiche integrate per la sicurezza’ Via Gentile da Fabriano, 9 ‘ Ancona.

Non si tratta di un concorso fotografico a premi – spiega una nota della regione – Sarà la giuria nazionale, composta tra gli altri, da Sergio Zavoli, giornalista e scrittore, Pepi Merisio fotografo, Vittorio Roidi, segretario dell’Ordine nazionale dei Giornalisti, a scegliere quale foto pubblicare per ogni amministrazione pubblica che ha partecipato, indicando autore e titolo.

Le fotografie verranno inviate per la pubblicazione del volume dal titolo ‘Immagini e immaginario della sicurezza nelle città italiane’ dedicato alle celebrazioni per il decennale di attività del Forum italiano per la Sicurezza urbana. Il materiale fotografico potrà essere in bianco e nero o a colori, in tecnica tradizionale o digitale, formato 20×30 su carta fotografica o in stampa laser. Ogni fotografia dovrà essere corredata dai dati anagrafici dell’autore, il luogo e l’anno dello scatto, il titolo e una breve didascalia o commento alla foto. Ulteriori informazioni sulle modalità di partecipazione si possono trovare anche sul portale regionale www.marchesicure.it.

Comments are closed.