SOCIETA’. Ritorna “Vacanze coi fiocchi”: diamo un passaggio alla sicurezza

Anche quest’anno ritorna "Vacanze coi fiocchi", la campagna che dal 2000 propone di "dare un passaggio alla sicurezza" sulle strade italiane. L’iniziativa ogni anno vede protagonisti più di 600 istituzioni, associazioni, radio, società autostradali: tutti insieme per diffondere un messaggio di convivenza civile sulle strade.

Sono troppe vittime della strada e il triste bilancio si allunga sempre più durante i fine settimana e il periodo estivo: ogni giorno sulle strade italiane muoiono 15 persone e 617 rimangono ferite. Nei mesi da giugno ad agosto i morti sfiorano i 20 e i feriti superano i 700 ogni giorno. Più di un terzo di questi sono giovani tra i 14 e i 29 anni.

Gli incidenti stradali non sono una fatalità che accade per caso. Per la quasi totalità dipendono dal comportamento di chi è in strada e dal suo stato psico-fisico. Tante tragedie possono essere evitate con maggiore consapevolezza, maggiore coscienza e maggiore educazione. Per questo Vacanze coi fiocchi vuole indurre i più giovani e la società nel suo complesso a riflettere sui comportamenti alla guida. Perché tante tragedie devono essere evitate.

Comments are closed.