SOCIETA’. Roma, il 10 dicembre extracomunitari al voto per scegliere Consiglieri Aggiunti

Il 10 dicembre 160 mila extracomunitari residenti a Roma sono chiamati alle urne per rinnovare i Consiglieri Aggiunti, rappresentanti degli stranieri nelle istituzioni cittadine: quattro in Consiglio Comunale, diciannove nei Consigli dei Municipi. I Consiglieri Aggiunti in base allo Statuto del Comune hanno funzioni consultive ma possono proporre delibere, ordini del giorno e mozioni. I primi trenta non eletti andranno a costituire la Consulta Cittadina delle Comunità Straniere.

Rispetto alla prima volta (2004), ci sono novità che semplificano la vita agli elettori: i circa 130 mila residenti, già iscritti nell’apposita lista, riceveranno a casa la tessera elettorale. I non residenti, ovvero coloro che studiano o lavorano a Roma), invece, devono registrarsi all’Ufficio Elettorale di via dei Cerchi o presso i Municipi entro il 26 ottobre. Si tratta dei domiciliati, cioè di chi vive a Roma per lavoro o studio. Per consentire a questi ultimi di iscriversi, l’Ufficio Elettorale e i Municipi hanno deciso di restare aperti sabato 21 e domenica 22 ottobre, dalle 8 del mattino alle 18 del pomeriggio. Per l’iscrizione, è necessario avere con sé un documento di riconoscimento e il permesso di soggiorno.

Comments are closed.