SOCIETA’. Roma, parte oggi il Summit dei Premi Nobel della Pace

Mikhail Gorbaciov, S.S. il Dalai Lama, Lech Walesa, Mairead Corrigan Maguire, Mohammed Yunus. Sono alcuni dei prestigiosi personaggi che parteciperanno al Summit dei Premi Nobel della Pace, in programma a Roma da oggi fino al 15 dicembre prossimo. Si tratta di un evento straordinario che ormai da otto anni si volge nella Capitale per parlare di diritti umani e solidarietà sociale. L’edizione di quest’anno è dedicata al tema "The next generation", ossia alla domanda sul futuro che attende il Pianeta e l’umanità intera.

Scottanti gli argomenti di cui si discuterà in questi giorni: dall’emergenza Darfur alle malattie come Aids e tbc, dalla schiavitù minorile ai diritti negati. Si cercherà poi di ipotizzare il prossimo futuro in termini di sostenibilità ambientale, sviluppo e garanzia per tutti dei beni primari. Evento clou del Summit sarà la realizzazione della "Carta per un mondo non violento", un documento redatto da tutti i Premi Nobel.

La giornata odierna sarà aperta dalla Consegna del Peace Summit Award agli uomini di Pace, George Clooney e Don Cheadle. Seguirà il saluto del Presidente della Camera Fausto Bertinotti e gli interventi del sindaco di Roma Walter Veltroni e di Mikhail Gorbaciov. Ma il programma di quest’anno non si limiterà agli incontri ufficiali previsti in Campidoglio: sono infatti fissate delle sessioni fuori sede per coinvolgere la città sugli argomenti trattati. La "Peace dissemination" prevede infatti dibattiti e lezioni presso scuole e ospedali romani.

Numerose le organizzazioni che prenderanno parte alla manifestazione: International Atomic Energy Agency (IAEA), International Physicians for the Prevention of Nuclear War (IPPNW), International Peace Bureau (IPB), American Friends Service Committee (AFSC), Institut de Droit International (IDI), Pugwash Conferences (PUGWASH), Croce Rossa, Alto Commissariato per i Rifugiati (UNHCR), UNICEF, Amnesty International, Nazioni Unite (ONU), Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), Medici Senza Frontiere (MSF), International Campaign to Ban Landmines (ICBL). Tra gli ospiti d’onore ricordiamo Rita Levi Montalcini, Presidente Fondazione Rita Levi Montalcini onlus, l’attore George Clooney, il cantante Bob Geldolf, Kerry Kennedy, Presidente della Robert F. Kennedy Europa, Nobuaki Tanaka, Sottosegretario Generale all’ONU e Ambasciatore del Giappone in Turchia. Per maggiori informazioni clicca qui

Comments are closed.