SOCIETA’. San Valentino, si festeggia al ristorante

Saranno 15 milioni i cuori trepidanti che nel giorno degli innamorati si regaleranno fiori, cioccolatini, profumi e abbigliamento, ma soprattutto cene al ristorante generando un giro di affari complessivo di circa 400 milioni di euro: i più devoti al santo patrono sembrano essere gli uomini sotto i 45 anni (con una concentrazione del 31,5% tra i 25-34enni) residenti nel Centro e nel Mezzogiorno. È quanto emerge da una ricerca Fipe svolta in collaborazione con Axis Market Research, secondo la quale sei intervistati su dieci (59%), pari a 7,4 milioni di italiani, festeggeranno solo con il partner. Il resto condividerà la serata con coppie di amici (12,5%), in famiglia con i figli (24%).

La cena è la modalità di festeggiamento preferita: la sceglieranno sei intervistati su dieci, mentre per quattro su dieci non potrà mancare un regalo, magari anche in abbinamento alla cena. Sul fronte economico, a pagare sarà "lui", anche se non manca – sia pure in piccola percentuale il 9% degli intervistati, in prevalenza giovani tra 25 e 34 anni – chi dividerà il conto fra buoni… innamorati. La spesa per la cena di San Valentino si aggirerà mediamente sui 70 euro a coppia, per una spesa complessiva di circa 200 milioni di euro. I giovani opteranno per soluzioni più economiche (55 euro in media). Sul fronte regalo, invece, a spuntarla sono i fiori (36%), una scelta seguita a ruota da abbigliamento, calzature, accessori" (19,5%) e dalla profumeria" (14%) per una spesa stimabile in circa 180 milioni di euro.

Comments are closed.