SOCIETA’. Scandalo calcio scommesse, Adoc: “Subito rimborsi per scommettitori truffati”

Esplode un nuovo scandalo scommesse nel mondo del calcio: secondo le indagini sarebbero state truccate gare di Serie B e Lega Pro. L’inchiesta, partita dalla polizia di Cremona, ha portato all’arresto di 16 persone. L’Adoc chiede il rimborso di tutte le scommesse effettuate per le partite coinvolte e non esclude una class action.

"Gravissimo lo scandalo del calcio scommesse, i consumatori scommettitori e l’intero movimento sportivo sono stati gabbati e danneggiati – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – alla luce delle indagini effettuate, che hanno portato anche all’arresto di 16 tra calciatori, ex calciatori e dirigenti di società, chiediamo che venga subito effettuato il rimborso delle scommesse effettuate per le partite di Serie B e Lega Pro che risulteranno essere state truccate in modo fraudolento. I consumatori onesti – conclude Pileri – sono stati pesantemente danneggiati, non escludiamo la possibilità di attivare una class action che coinvolga tutti gli scommettitori che hanno puntato i loro soldi su partite falsate."

Comments are closed.