SOCIETA’. Scioperi, Avvocati e Farmacisti: “Impugneremo la sanzione della Commissione”

"Nessun passo in dietro: la mobilitazione degli avvocati italiani contro il decreto Bersani prosegue, nonostante la sanzione del Garante sugli scioperi". Ad annunciarlo È il presidente dell’Organismo Unitario dell’ Avvocatura, Michelina Grillo, che aggiunge "Reagiremo a questo attacco che colpisce non solo gli avvocati -ha detto Grillo- ma tutto il mondo delle professioni: per questo non faremo alcun passo indietro nonostante la multa del Garante".

Domani, ha anticipato Michelina Grillo, nel corso del congresso dell’avvocatura, "voteremo e ufficializzeremo modalità e tempi del prossimo pacchetto di proteste che potrebbe prevedere, oltre all’astensione per 15 giorni spalmata sino a fine anno, iniziative alternative di sensibilizzazione dell’opinione pubblica, sciopero bianco, manifestazioni di piazza e altro: un programma diversificato e a lungo termine". Il presidente del Consiglio Nazionale Forense, Guido Alpa, ha annunciato che gli avvocati italiani si autotasseranno per far fronte ai 25 mila euro di multa del Garante. L’avvocatura italiana annuncia, inoltre, di voler "impugnare la sanzione: solleveremo questione di legittimità della legge sullo sciopero perchè questa normativa non può applicarsi agli avvocati".

Della stessa opinione Francio Caprino, segretario della Federfarma, che si difende spiegando che "l’associazione aveva comunque garantito il servizio minimo con l’apertura delle farmacie come nei turni domenicali".

Comments are closed.