SOCIETA’. Stalking, CODICI apre nuovo sportello a Rimini

Il CODICI ha inaugurato un nuovo sportello antistalking a Rimini: si tratta del secondo sportello in Emilia Romagna dopo quello di Ferrara. "L’esigenza di uno sportello antistalking nella cittadina di Rimini nasce da un’analisi del contesto che fotografa un fenomeno, quello dello stalking, in forte espansione, nonché dall’esperienza maturata dall’associazione CODICI grazie allo sportello antistalking nazionale" fanno sapere dall’Associazione.

Nel periodo compreso tra il 23 febbraio e il 31 ottobre 2009, l’Emilia Romagna ha registrato 218 casi di stalking – nel dossier presentato dal Ministero si parla di "delitti"- un numero che fa dell’Emilia Romagna la 9^ Regione d’Italia per i casi denunciati.
Nel Riminese secondo le indagini del CODICI, negli ultimi 8 mesi, sono stati ben 16 gli abusi dichiarati; si tratta di donne che sono riuscite a superare la vergogna e/o la paura e hanno deciso di denunciare il loro carnefice. Nell’80 per cento dei casi poi la vittima conosce l’autore delle molestie persecutorie, che mediamente possono andare avanti circa un anno e mezzo: lo stalker è infatti il partner o l’ex (50 per cento), un condomino (25 per cento) o un familiare (5per cento). Le conseguenze di queste persecuzioni sono tutt’altro che leggere: nel 70 per cento dei casi le vittime riportano disturbi di tipo psicologico come ansia, perdita del sonno, arrivando nei casi limite fino al tentativo di suicidio.

Il CODICI ricorda che è già attivo un numero di pronto intervento al quale ci si può rivolgere 24 ore su 24: 3400584725.
Lo sportello antistalking è in via Via Tripoli, 112 RIMINI
Tel. 0541.784253 / 0541.718313 – Fax 0541 902001

Comments are closed.