SOCIETA’. Stalking, CODICI denuncia: ancora troppe vittime senza giustizia

Sono ormai noti i dati sullo stalking a un anno dall’approvazione della legge. Purtroppo però non tutti i casi sono riusciti ad ottenere giustizia. La denuncia arriva dal CODICI di Ravenna e si riferisce ad una recente sentenza in base alla quale il patteggiamento di un uomo per maltrattamenti e lesioni aggravate e continuate ai danni della moglie avrebbe pregiudicato la possibilità della vittima, in sede penale, di richiedere un risarcimento economico.

"Ancora una volta, con questa sentenza, è evidente come nei casi in cui si patteggi, la vittima sia penalizzata rispetto all’imputato – commenta Marino Moroni Segretario CODICI Ravenna – i giudici non possono non tener conto che il patteggiamento sia un escamotage legale e accoglierlo, tout court, può essere deleterio ed umiliante per la vittima". "Ancora troppe donne sono vittime di violenza e non riescono ad ottenere giustizia – conclude Moroni – A Rimini sarà inaugurato, il 12 gennaio uno sportello antistalking. Ci piacerebbe poter avviare lo stesso progetto anche a Ravenna. Ci rivolgiamo, quindi direttamente ai cittadini che vogliano collaborare con l’Associazione, psicologi, assistenti sociali e legali sensibili alla tematica".

Per questo sarà possibile contattare il CODICI di Ravenna inviando una e-mail a codici.ravenna@codici.org o telefonando allo 0544591715.

 

Comments are closed.