SOCIETA’. Torino, approvata delibera di iniziativa popolare su gestione pubblica dell’acqua

Delibera di iniziativa popolare per la gestione pubblica dell’acqua: è quanto è stato approvato oggi a Torino a larga maggioranza. La delibera modifica lo Statuto della Città di Torino per impegnare l’amministrazione cittadina a conservare la gestione di un bene essenziale come la risorsa idrica. Lo rende noto un comunicato stampa. "L’acqua è un bene fondamentale per l’esistenza della vita e la stessa gestione degli impianti idrici deve rimanere pubblica per non consentire ad alcuno di lucrare su elementi naturali di cui non è possibile fare a meno": questo il commento di Raffaele Petrarulo, consigliere di Italia dei valori al comune di Torino, tra i politici che si sono espressi in modo favorevole al desiderio dei 12mila cittadini che hanno presetnato la proposta di legge.

Comments are closed.