SOCIETA’. UNC studia class action contro Università di Catania

L’Unione Nazionale Consumatori sta studiando una class action degli educatori per l’infanzia contro l’Università di Catania. Lo annuncia Massimiliano Dona, Segretario generale dell’UNC, precisando che "nel corso degli ultimi mesi sono giunte agli sportelli dell’Associazione numerose segnalazioni da parte di studenti universitari catanesi che lamentano gravi disservizi legati a cambiamenti radicali e non previsti dei piani di studio, in particolare per il corso di laurea triennale ‘Educatori dell’Infanzia’, avvenuti in concomitanza con la riforma degli ordinamenti universitari partita con l’anno accademico 2001-2002".

"E’ inaccettabile – aggiunge Dona – che un’università indichi sbocchi lavorativi non realmente perseguibili solo per fare business". Il Segretario dell’UNC invita "tutti gli studenti che si trovano coinvolti in questa vicenda a scrivere all’Associazione su info@consumatori.it indicando in oggetto ‘Università di Catania’ e descrivendo sinteticamente la propria personale esperienza".

Comments are closed.