SOLDI. Cittadinanzattiva e UniCredit Group: il 23 giugno a Palermo seminario su moneta elettronica

Carte di pagamento: saperne di più e amministrare al meglio le proprie risorse. È con l’obiettivo di accrescere l’educazione finanziaria dei cittadini che si svolgerà a Palermo, il prossimo 23 giugno, il seminario di formazione "Gli italiani e le carte di pagamento", gratuito e aperto ai cittadini, in tema di approccio consapevole all’utilizzo delle carte di pagamento e tutela del risparmio, organizzato da Cittadinanzattiva in collaborazione con UniCredit Group.

Nell’incontro sarà illustrata la "piccola guida per un uso corretto della moneta elettronica": si tratta di un vademecum che descrive le diverse carte (bancomat, di credito e prepagate) spiegando come funzionano, per cosa possono essere utilizzate, che vantaggi presentano rispetto al denaro contante, dove possono essere utilizzate e quanto costano. Il rapporto fra gli italiani e le carte di pagamento è infatti incerto: il 70% degli italiani possiede un bancomat, il 38% una carta di credito e il 12% una carta di credito prepagata tuttavia l’uso effettivo delle carte di pagamento è ancora frenato e i pagamenti delle famiglie italiane 9 volte su 10 avvengono con denaro contante.

"L’iniziativa – informa Cittadinanzattiva in una nota stampa – rientra nell’ambito dell’Accordo Quadro sottoscritto nel luglio 2008 da Unicredit Group e da 12 Associazioni dei Consumatori e ispirato a perseguire i tre medesimi obiettivi che la Commissione Europea ha individuato nella sua politica dei consumatori 2007-2013: emancipare i consumatori dando loro informazioni accurate; accrescere la fiducia dei consumatori in termini di prezzi, scelte, qualità e sicurezza, tutelare efficacemente i consumatori da rischi".

L’appuntamento è martedì 23 giugno a Palermo presso il Banco di Sicilia (UniCredit Group), filiale "Palermo Strasburgo C", viale Strasburgo 562, con orario dalle 17.00 alle 18.30.

Comments are closed.