SOLDI. Conti dormienti, CTCU ricorda che è attivo lo sportello per i rimborsi

Il Centro Tutela Consumatori Utenti di Bolzano ricorda ai cittadini che ogni anno banche, poste e altri intermediari provvedono ad estinguere i depositi dormienti maturati nell’ultimo anno ed a trasferire le relative somme al Fondo depositi dormienti presso il Ministero dell’Economia e le Finanze. Ad esempio al 31 maggio 2010 sono affluiti al Ministero i depositi per i quali si è verificato il requisito della dormienza tra il 17 agosto 2008 ed il 31 dicembre 2009.

Le liste dei rapporti dormienti, suddivisi per anni, sono disponibili al seguente indirizzo: www.mef.gov.it/depositi-dormienti/.

E se qualcuno non si è ancora accorto che un proprio vecchio deposito bancario (conto, libretto o conto titoli) non è più ritirabile presso la banca o l’ufficio postale, il CTCU informa che dal 14 giugno ci si può rivolgere al numero: 06 85796444, che fa capo alla società CONSAP spa, interamente partecipata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, alla quale è stata affidata la gestione delle pratiche di rimborso di quei depositi affluiti al "Fondo rapporti dormienti" presso lo stesso Ministero. La richiesta di rimborso può essere direttamente inviata alla società Consap al seguente indirizzo postale: Consap S.p.A. – Rapporti dormienti – Via Yser, 14 – 00198 Roma.

Comments are closed.