SOLIDARIETA’. 2 marzo: al via “Settimana donazione sangue dei volontari in servizio civile”

L’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con il Coordinamento interassociativo AVIS, CRI, FIDAS, FRATRES (CIVIS) e il Centro Nazionale Sangue promuove la "Settimana di donazione del sangue dei volontari in servizio civile" che si svolgerà, su tutto il territorio nazionale, dal 2 all’8 marzo 2009.

Saranno circa 32 mila i giovani tra i 18 ed i 28 anni in servizio civile che andranno a rafforzare il popolo dei donatori di sangue. Il sangue non è riproducibile artificialmente ed è indispensabile alla vita; il suo bisogno è in costante crescita perché ha un larghissimo impiego terapeutico in numerose affezioni. La donazione di sangue periodica, volontaria, anonima, non retribuita e consapevole, è, infatti, la miglior garanzia per la salute di chi riceve e di chi dona. I volontari possono donare il sangue per ben 4 volte l’anno, le volontarie due volte. Ai volontari che aderiscono all’iniziativa è concesso, nel rispetto della normativa vigente, di assentarsi dal servizio per l’intera giornata e per ogni donazione.

Le informazioni sull’articolazione e organizzazione della manifestazione sono pubblicati sul sito www.serviziocivile.it e sui siti delle quattro associazioni aderenti al CIVIS: www.avis.it; www.cri.it; www.fidas.it; www.fratres.org.

Comments are closed.