SOLIDARIETA’. Cooperative sociali: settore in crescita. Le iniziative dei prossimi giorni

Il settore delle cooperative sociali, che si occupa di inserimento lavorativo di persone svantaggiate, di assistenza e di educazione è in crescita. A dirlo è stata Elide Tisi, presidente di Federsolidarietà Piemonte, intervenendo ieri a Torino all’assemblea delle 360 cooperative sociali della federazione. "Siamo un soggetto economico significativo – ha spiegato – che produce oltre 357 milioni di euro e impegnato nella lotta contro la cattiva cooperazione che rischia di ledere l’immagine di tutto il settore. Diamo inoltre occupazione a 14000 persone, di cui il 60% donne".

I dati percentuali della crescita piemontese verranno presentati il 18 marzo a Torino in occasione dell’assemblea di Confcooperative, associazione di rappresentanza delle imprese cooperative regionali. "E’ importante per la cooperazione – ha detto il presidente regionale di Confcooperative Giovenale Gerbaudo – continuare a promuovere lo sviluppo di progettualità concertate sule territorio, per rafforzare quei processi di democrazia economica così necessari per il nostro paese".

Intanto sono numerose le iniziative di Federsolidarietà a livello nazionale. Per il 28 e 29 febbraio è in programma a Padova un convegno di riflessione sulle vie della sussidiarietà intraprese dalla federazione veneta; il 1° marzo Federsolidarietà parteciperà alla manifestazione "Nella Locride per vincere in Calabria" a favore della democrazia in quella regione, dopo aver già sottoscritto "L’appello per un’alleanza per la Locride" del Consorzio Sociale GOEL. Tra i settori in cui Federsolidarietà è più attiva si ricorda quello del Servizio Civile, cui è stato dedicato un convegno nel dicembre scorso.

 

Comments are closed.