SOLIDARIETA’. Freddo, Roma apre sette stazioni metro durante la notte

Stazioni della metropolitana aperte a Roma per offrire riparo alle persone senza fissa dimora. È quanto rende noto il Comune, che, davanti al freddo polare di questi giorni e in collaborazione con Metropolitane di Roma, ha predisposto l’apertura straordinaria notturna di sette stazioni della metropolitana, da sabato 19 dicembre fino al 4 gennaio, per consentire il ricovero di persone senza fissa dimora. Queste le stazioni aperte: Barberini, Flaminio, piazza Vittorio e San Giovanni della linea A; Piramide, Tiburtina e Ponte Mammolo della linea B.

Secondo l’assessore alle politiche sociali, Sveva Belviso, il provvedimento "risponde all’obiettivo di dare una risposta al disagio di quella fascia di persone fragili, più difficili da raggiungere e da coinvolgere nel progetto di assistenza contro il freddo messo a punto dall’Amministrazione comunale. Quest’anno con il Piano freddo mettiamo a disposizione 11 strutture pronte ad accogliere 600 persone ogni notte, il 65% in più rispetto allo scorso anno, fornendo un supporto completo che va dal cambio di vestiario all’assistenza sanitaria". Eventuali situazioni di disagio possono essere segnalate al numero verde 800440022.

Comments are closed.