SOLIDARIETA’. Milano, alberi di Natale “firmati” per sconfiggere la fibrosi cistica

Luci e addobbi natalizi hanno già invaso le strade delle città. Ma come adornare quest’anno la propria dimora in occasione delle feste? Niente di meglio di un albero di Natale "firmato" ad opera di artisti o stilisti, come proposto dall’iniziativa benefica "Il Natale dei 100 Alberi d’Autore". L’evento, giunto alla sua quattordicesima edizione, si svolgerà dal 30 novembre al 7 dicembre presso Palazzo Reale a Milano. Si tratta di un’occasione unica, che coniuga arte, moda e spettacolo alla solidarietà verso il prossimo. in particolare la manifestazione 2007 è dedicata alla Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica (FFC), cui sarà devoluto l’intero ricavato.

Eleganza, ironia, romanticismo, estrosità. Molteplici sono le caratteristiche degli alberi di Natale realizzati da personaggi di rilievo, quali Valentino e Ferrè, ma anche Madonna e Sharon Stone. Soprendenti i materiali utilizzati: si va dall’oro all’alluminio, dalle pietre preziose alla plastica, dalla pietra lavica al cioccolato. Coloro che si aggiudicheranno i pezzi unici potranno sostenere la ricerca scientifica contro la fibrosi cistica, malattia genetica che affligge nel mondo milioni di adulti e bambini. Ma anche chi non potrà acquistare gli oggetti esposti, avrà la possibilità di contribuire all’attività benefica comperando l’agenda dei 100 Alberi d’autore. L’iniziativa è nata da un’idea dell’Associazione Sergio Valente e realizzata in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana, con il patrocinio del Comune di Milano, Assessorato allo Sport e Tempo Libero. Le opere d’arte saranno esposte in anteprima durante una esclusiva serata di Gala ad inviti, in coincidenza con la Festa di Natale organizzata dalla Camera Nazionale della Moda Italiana.

Per informazioni sull’evento clicca qui.

Comments are closed.