SOLIDARIETA’. Nasce la prima Lotteria Etica italiana. Iniziativa di FIABA

Gli amanti dei concorsi a premi possono conciliare la propria passione con la solidarietà. E’ nata infatti in Italia la prima Lotteria Etica, il cui ricavato andrà in favore della realizzazione di progetti sociali. Artefice dell’iniziativa è FIABA (Fondo Italiano Abbattimento Barriere Architettoniche), che da tempo si batte per dare a tutti medesime opportunità e pari qualità di vita. Il biglietto della lotteria, cui è allegato un Gratta e Vinci con premi fino a 10mila euro, è in vendita dal 5 aprile al costo di 5 euro. L’estrazione finale, prevista per il prossimo 21 giugno, assegnerà al vincitore 500mila euro.

Restano ancora due settimane per poter acquistare i tagliandi "solidali". Obiettivo di FIABA, sia attraverso la Lotteria che con molte altre iniziative, è quello di abbattere le barriere architettoniche, culturali e psicologiche presenti nella società. "Per fa sì – sottolinea FIABA – che la diversità venga finalmente colta come un’occasione di confronto e di ricchezza bisogna compiere un vero e proprio salto culturale. Per questo il nostro lavoro si preoccupa di realizzare il benessere di ognuno, perché il problema di un ambiente chiuso, non fruibile, coinvolge tutte le persone: anziani privati della loro autonomia, bambini privati di spazi in cui giocare e crescere, adulti assillati dalla mancanza di tempo". Per raggiungere le finalità che si prefigge, il Fondo adotta la strategia della rete di intese, con il coinvolgimento di partner istituzionali e la sottoscrizione di più di 220 Protocolli d’Intesa con enti e associazioni.

DISABILI. FIABA, al via la Lotteria Nazionale. HC intervista il presidente G. Trieste

Comments are closed.