SOLIDARIETA’. Per San Valentino, regala una rosa Fairtrade

Ogni anno per la ricorrenza di San Valentino, si regalano 15 milioni di rose rosse: non tutti sanno che acquistando una rosa in Italia, molto probabilmente si tratta di un fiore importato. Oltre 30 mila tonnellate di fiori – per un valore di circa 150 milioni di euro – arrivano nel nostro paese dopo aver percorso migliaia di chilometri: partono principalmente da Kenya, Ecuador, Colombia, Etiopia. Nella maggior parte delle piantagioni del Sud del Mondo, per far fronte a malattie comuni delle piante e aumentare la produzione, vengono utilizzati pesticidi e fertilizzanti chimici altamente rischiosi per la salute dei braccianti, che li somministrano senza avere alcuna consapevolezza del rischio a cui vanno incontro.

Regalare rose certificate Fairtrade significa rispettare l’ambiente e i lavoratori. I fiori, provenienti da produttori Fairtrade del Kenya, vengono coltivati impiegando la coltura idroponica, in substrati a circolo chiuso che consentono la razionalizzazione dell’acqua e dei fertilizzanti impiegati. Oltre a questo, si aggiungono importanti benefici sociali per i lavoratori garantiti dal sistema Fairtrade.

I supermercati di Coop Adriatica in questi giorni propongono un pensiero speciale: un mazzo di cinque rose certificate Fairtrade al prezzo promozionale di 1 €. E’ possibile acquistare i fiori certificati dal 12 al 14 febbraio anche presso La Bottega Solidale a Genova, Pangea – Niente Troppo a Roma, Ex Aequo a Bologna, Mondo Nuovo a Torino e Chico Mendes a Milano. Qui potrai acquistare "fiori giusti" certificati: la scelta sarà tra un mazzo di 10 rose equosolidali dal Kenya certificate Fairtrade e un mazzo di 5 ranuncoli italiani a marchio Fiore Giusto, la prima certificazione sociale e ambientale per il settore agricolo in Italia.

Comments are closed.