SOLIDARIETA’. Sisma in Abruzzo, i risultati di una raccolta fondi

Immediatamente dopo il sisma del 6 aprile che ha provocato ingenti danni economici e morali alla popolazione abruzzese, si è messa in moto, insieme alla macchina dei soccorsi quella della solidarietà. Numerose sono state le sottoscrizioni e gli inviti a donare denaro, cibo, vestiti e quant’altro e i nostri concittadini non si sono fatti trovare impreparati. Adesso inizia la conta di quanto è stato raccolto. A.S.SO.FARM., ad esmpio, ha fatto sapere al Sindaco di aver raccolto grazie ad una sottoscrizione fra tutte le Farmacie Comunali italiane fondi per la messa a disposizione immediata (già dal 27 aprile) di quanto segue:

  • 1 prefabbricato in legno per uso ufficio di mq 28 circa da adibire provvisoriamente, fino ad agibilità dello stabile, ad uffici per il Centro Servizi Anziani nostro associato;
  • 1 prefabbricato in legno su due livelli per complessivi mq 65 su due piani da adibire, provvisoriamente ad uffici ed a locale Farmacia per l’Azienda Farmaceutica Municipalizzata sempre nostra associata;
  • 1 container di circa mq 30, adibito a Farmacia, da collocare per le funzioni di una Farmacia Comunale non agibile. Quest’ultimo in comodato d’uso per un anno.

A.S.SO.FARM si è impegnata inoltre, ad arredare una delle Farmacie Comunali di L’Aquila andata distrutta dal sisma non appena sarà resa agibile.

Ci auguriamo di poter raccontare presto altre storie con lo stesso lieto fine.

 

 

Comments are closed.