SOLIDARIETA’. Torino, mostra fotografica dedicata a Terra Madre

Le comunità del cibo saranno al centro della mostra fotografica su Terra Madre. L’evento, previsto presso AtriumTorino, in piazza Solferino, dal 14 ottobre al 12 novembre, sarà l’occasione per conoscere realtà culturali ed alimentari, in pieno rispetto della tutela ambientale, della qualità dei prodotti, della dignità dei lavoratori e della salute dei consumatori. La manifestazione, realizzata grazie al contributo della Regione Piemonte e della Città di Torino, darà spazio ai protagonisti di Terra madre 2004, fotografati durante le loro occupazioni quotidiane.

Lavoratrici di pesce di Dakar immortalate da Walter Mericchi, donne della bottarga dei pescatori di Orbetello e dei mercati della Malesia fotografati da Alberto Peroli, allevatori di yak dell’altopiano tibetano ritratti da Paola Vanzo, il guaranà degli indios brasiliani Sateré Mawé raccontato da Remi Denechau ed il caffè di Huehuetenango torrefatto a Torino nel carcere delle Vallette. Sono alcune delle immagini esposte all’evento, esempi di pesca e pastorizia sostenibile, di tutela del lavoratore, uomo o donna, di commercio equo-solidale.

Le foto dei protagonisti di Terra madre saranno in mostra accanto ai prodotti e alle tecniche tradizionali che essi difendono e mantengono in vita. I produttori artigianali dei Presìdi sono descritti anche dei documentari di Annamaria Gallone, proiettati nella saletta video al centro di Atrium. Porte aperte ad Atrium a ottobre e novembre dalle 10,00 alle 19,00.
Slow Food ricorda che l’edizione 2006 di Terra Madre si terrà a Torino dal 26 al 30 ottobre: un appuntamento che, in contemporanea cwon il Salone del Gusto, mette a confronto produttori e operatori del settore agroalimentare mondiale rappresentativi di un modo diverso e più complesso di intendere il cibo di qualità.

 

 

 

Comments are closed.