SVILUPPO SOSTENIBILE. Provincia Varese, continua il lavoro dell’Agenda 21

Il "Tavolo per la sostenibilità energetico-ambientale", realizzato per soddisfare le richieste emerse durante il Forum di Agenda 21 provinciale e coordinato dall’Ufficio Agenda 21 e Sviluppo Sostenibile del Settore Ecologia ed Energia, ha dato ottimi risultati.
"La realizzazione del "Quaderno per la sostenibilità energetica ed ambientale" – spiega Marco Reguzzoni, Presidente della Provincia di Varese – rappresenta un vero e proprio fiore all’occhiello in una dimensione purtroppo ancora poco esplorata. La nostra provincia si è dimostrata particolarmente attenta alle tematiche eco-sostenibili, che si dimostrano sempre più spesso un’indispensabile risorsa".

Il testo redatto traccia le linee guida per un "costruire sostenibile" e affronta il tema del Regolamento edilizio, offrendo strumenti e suggerimenti per la diffusione di buone prassi per una progettazione energeticamente ed ambientalmente sostenibile. "La presenza al "Tavolo" di tutti gli stake holders del territorio – sostiene il Presidente Reguzzoni – rappresenta un contributo strategico per la riuscita del progetto, e sarà la garanzia della realizzazione dello stesso grazie al puntuale contributo di tutti i soggetti coinvolti, che condividono l’esigenza di risparmio energetico-salvaguardia ambientale".

 

Sulla base delle documentate esperienze delle Province di Milano e di Como, e della Provincia Autonoma di Bolzano, il gruppo di lavoro ha affrontato i seguenti temi:

  • normativa, per fornire gli strumenti necessari a comprendere e valutare le schede proposte;
  • buone pratiche, per dimostrare che è possibile e conveniente scegliere un corretto approccio progettuale che porti ad un risparmio delle risorse energetiche ed ambientali sia in fase di costruzione che di gestione dell’edificio, attraverso esempi concreti di interventi realizzati sul territorio della provincia di Varese;
  • prestazioni dell’involucro;
  • efficienza energetica degli impianti e fonti energetiche rinnovabili;
  • sostenibilità ambientale e schede proposte dai partecipanti ai lavori;
  • strumenti, per poter applicare quanto indicato nelle schede e per rendere economicamente realizzabili le scelte progettuali.

Il documento fornisce utili indicazioni:

  • ai Comuni per attuare un Regolamento edilizio improntato alla sostenibilità energetica ed ambientale, e per aggiornare e rendere sostenibili gli strumenti urbanistici comunali;
  • ai professionisti come utile supporto alla progettazione ed alla verifica di quanto ideato e costruito;
  • ai cittadini per effettuare in modo semplice ed immediato una diagnosi del proprio edificio.

 

Comments are closed.