SVILUPPO SOSTENIBILE. Remade in Italy sbarca a Pechino

REMADE IN ITALY torna in Cina il prossimo 3-6 luglio a Pechino nell’ambito di Sino-Italian Green Week: settimana di Cooperazione Italia-Cina per la Protezione dell’Ambiente e per lo Sviluppo Sostenibile. Nella sede del Museo Nazionale cinese, in piazza Tienamen, saranno ospitate tre mostre dedicate ai progetti della cooperazione ambientale, all’architettura ed al design "sostenibili", al design applicato a materiali riciclati.

REMADE IN ITALY è il primo progetto nazionale avviato nel 2004 da Regione Lombardia (Direzione Reti e Servizi di Pubblica Utilità), in collaborazione con Cestec ed i consorzi nazionali del riciclo Cial, Comieco e Corepla, con l’obiettivo di supportare le imprese allo sviluppo di prodotti in materiale riciclato. Dall’aprile 2006 al progetto ha aderito ufficialmente il Ministero Ambiente e della Tutela del Territorio riconoscendo REMADE IN ITALY un progetto innovativo e di riferimento nazionale per le imprese. Il progetto ha ottenuto il patrocinio del Ministero per le Attività Produttive, dell’ADI (Associazione per il Disegno Industriale) e della Fondazione ADI (Fondazione per il Design Italiano).

La trasferta di Pechino coinciderà con l’apertura delle iscrizioni a REMADE IN ITALY 2007 a cui potranno partecipare tutte le aziende italiane interessate.

 

Comments are closed.