TAXI. MDC, MC e Cittadinanzattiva: “Vincono i cittadini”

L’accordo stipulato ieri sera al Ministero dello sviluppo con le associazioni dei tassisti costituisce una vittoria non del Ministro né dei tassisti ma delle esigenze dei cittadini. L’intesa permetterà, infatti, un aumento significativo delle auto disponibili, sia attraverso un’intensificazione delle corse per veicolo, sia attraverso nuovi bandi a livello comunale che potranno aumentare le licenze.

Movimento Difesa del Cittadino (MDC), Cittadinanzattiva e Movimento Consumatori (MC) apprezzano anche la possibilità di aumentare le vetture a disposizione con autorizzazioni temporanee e di lanciare nuovi servizi specializzati. Infine, la costituzione del "comitato di monitoraggio", in cui saranno presenti anche le associazioni dei consumatori, permetterà una vigilanza sia sull’attuazione dell’accordo, sia sulle nuove esigenze che potranno presentarsi.

"Ci aspettiamo adesso dai Comuni un po’ più di coraggio nell’attuazione dell’accordo, visto che finora non ne hanno dimostrato molto nel sostegno del decreto Bersani – affermano Antonio Longo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino (MDC), Giustino Trincia, vicesegretario generale di Cittadinanzattiva e Lorenzo Miozzi, presidente del Movimento Consumatori (MC) – Se qualche sindaco si preoccupasse delle esigenze dei cittadini almeno in eguale misura di quanto si sta preoccupando delle rimostranze dei tifosi delle squadre punite in seguito a calciopoli, forse adempirebbe meglio al suo mandato".

Comments are closed.