TAXI. Roma, accordo tassisti-comune. Dal 15 settembre 2.500 auto in più

A partire dal 15 settembre a Roma ci sarà un servizio aggiuntivo medio di 2.500 auto, che tiene conto delle variazioni stagionali della domanda con esclusione dei periodi che vanno dal 24 dicembre a tutto il mese di febbraio e dal 15 luglio all’inizio dell’anno scolastico. È questo l’accordo raggiunto tra il Comune di Roma e i tassisti, al termine di oltre 10 ore di trattativa nella sede dell’assessorato capitolino alla mobilità.

Oltre alle tariffe fisse a 40 e 30 euro per Fiumicino e Ciampino, l’accordo prevede anche che i turni integrativi potranno essere effettuati utilizzando attraverso collaboratori familiari, sostituti alla guida e dipendenti, ma anche tramite l’estensione dei turni da parte dei titolari di licenza (come prevede la legge Bersani). L’accordo durerà di sei mesi, dopo i quali le parti si incontraranno per verificare le modalità di svolgimento del servizio.

Comments are closed.