TLC. Abuso posizione dominante, Bruxelles apre inchiesta contro Google

La Commissione europea ha aperto un’inchiesta contro Google per abuso di posizione dominante nel settore della ricerca on line. L’apertura della procedura fa seguito alle denunce di diversi fornitori di servizi di ricerca on line, secondo i quali i loro servizi sarebbero stati penalizzati nei risultati di ricerca a pagamento e gratuita di Google. Secondo le denunce, inoltre, Google avrebbe favorito i propri servizi. L’avvio del procedimento non vuol dire che la Commissione abbia la prova dell’esistenza di un reato; essa condurrà un’indagine approfondita su questo tema.

Comments are closed.