TLC. Alto Adige, on line il calcolatore delle tariffe telefoniche

Per i cittadini della provincia di Bolzano è più semplice da oggi confrontare le tariffe della telefonia fissa, mobile e internet degli operatori italiani presenti in Alto Adige. La Presidenza della Provincia, Ufficio Affari di Gabinetto, in collaborazione con il Centro Tutela Consumatori Utenti e con Informatica Alto Adige hanno infatti messo a punto un calcolatore online delle tariffe della telefonia fissa, mobile e internet di molti operatori italiani presenti in Alto Adige.

Il calcolatore, per la prima volta anche in lingua tedesca, è a disposizione gratuita sul web – all’indirizzo www.provincia.bz.it – e consente ai cittadini di mettere a confronto con una semplice consultazione le tariffe della telefonia fissa, mobile e di Internet degli operatori italiani presenti sul territorio altoatesino. In particolare, i servizi offerti "si distinguono in due settori principali – ha spiegato Elisabeth Spergser, direttrice dell’Ufficio Affari di gabinetto – la banca dati con l’indicazione di tutte le tariffe – tra cui quella di attivazione, la tariffa di base, i vari modelli tariffari e le zone tariffarie -, e il calcolatore per le tariffe di telefonia fissa, mobile e per le connessioni Internet Adsl".

Il calcolo può essere effettuato in base a una bolletta telefonica, da cui si possono desumere le informazioni necessarie, oppure in base a valori stimati che devono comunque essere inseriti dall’utente. Sulla base della tipologia e della durata dei contratti telefonici o Internet si avranno costi diversi a seconda dei singoli operatori.

"Il panorama della telefonia – ha dichiarato Paola Francesconi, consulente del CTCU – si è ulteriormente inasprito da quando ca. due anni fa, è iniziata una lotta durissima tra le tre maggiori società italiane per rompere il predominio, o meglio il monopolio di Telecom Italia. Una lotta, non effettuata su una reale concorrenza dei prezzi ma bensì su prodotti molto simili immessi sul mercato con un marketing (soprattutto telefonico) ai limiti della truffa e della correttezza commerciale. Questo atteggiamento ha provocato un enorme incertezza nei consumatori/utenti. Incertezza ancor più grave in Alto Adige, perché legata anche alla difficoltà di capire la lingua. Incertezza su cosa venisse proposto, sui metodi con cui chiedevano conferma di attivazione. Incertezza legata alla mancanza di contratti scritti e sottoscritti. Da qui l’importanza di questo nuovo calcolatore"

Comments are closed.