TLC. Bruxelles conferma mercato tv italiano dominato da duopolio Rai e Mediaset

Il mercato tv italiano é dominato dal duopolio Rai-Mediaset, ma prima di applicare i rimedi l’Autorità garante per le Comunicazioni deve rivedere la sua analisi tenendo nel "massimo conto" le osservazioni della Commissione europea. E’ questa la risposta della Commissione Ue ai dubbi sollevati dall’Agcom sulla situazione del mercato televisivo nazionale, che secondo il presidente dell’Autorità – Corrado Calabrò – è caratterizzata dalla posizione dominante di Rai ed Rti (la concessionaria tv delle reti Mediaset). Si ricorda che l’Agcom aveva inviato all’Antitrust Ue lo scorso 27 giugno una proposta di analisi del mercato tv italiano, in cui sottolineava tra l’altro -senza indicare comunque alcun possibile rimedio- il suo timore che la posizione dominante di Rai e Mediaset nell’analogico si potrebbe ripresentare anche nel digitale.

Ieri il direttore generale della Dg Concorrenza -Philip Lowe– dà il via libera all’analisi di mercato dell’Agcom, ma allo stesso tempo evidenzia una serie di lacune e passa alle raccomandazioni. In ogni caso, le osservazioni, scrive Lowe, dovranno essere tenute nel "massimo conto" nella versione definitiva dell’analisi di mercato di Agcom, che servirà da base per proporre i "rimedi adeguati".

Comments are closed.