TLC. Canone Rai, Adiconsum favorevole alla proposta di Romani

Ieri il Ministro Paolo Romani ha annunciato che entro l’anno presenterà la sua proposta sul canone Rai: verrà chiesto di pagare il canone Rai a tutti i titolari di un contratto di fornitura di elettricità, siano essi famiglie o pubblici esercizi o professionisti, perché se uno ha l’elettricità ha anche l’apparecchio tv. Non pagherà soltanto chi dimostrerà di non avere la televisione.

"Adiconsum – dichiara Pietro Giordano, Segretario Nazionale Adiconsum – è d’accordo con il ministro Romani sui principi della sua proposta. Il servizio pubblico è centrale per la democrazia e per la cultura italiana ed è giusto che tutti paghino il canone Rai. Adiconsum è favorevole alla proposta che il canone passi attraverso le bollette della luce, salvaguardando chi non possiede l’apparecchio televisivo". L’Associazione dei consumatori propone, inoltre, al Ministro Romani di non spalmare il 50% delle ulteriori entrate abbassando il canone Rai a tutta la platea perché l’abbattimento sarebbe irrisorio, ma di "investirlo" non facendo pagare il canone Rai ai pensionati al minimo e alle persone con ridotta mobilità.

Comments are closed.