TLC. Carte Mediaset Premium, Tribunale di Roma dispone restituzione credito residuo

Mediaset deve restituire il credito residuo di tutte le carte prepagate Mediaset Premium in scadenza. È quanto disposto dal Tribunale di Roma a seguito dell’azione inibitoria intentata da Adiconsum (sostenuta anche da UNC e Codacons) nei confronti di RTI Mediaset. In questo modo, commenta l’associazione, si conferma la delibera dell’Antitrust. L’ordinanza rappresenta "un importante precedente giurisprudenziale in tema di tutela del consumatore e di corretta interpretazione ed applicazione della L. 40/07 (Bersani)".

Dopo il decreto, le società telefoniche e televisive coinvolte avevano applicato la legge per le tessere prepagate mentre Mediaset, ricorda Adiconsum, " si era rifiutata di adempiere questo vincolo, nonostante i solleciti di Adiconsum e di una lettera dell’AGCOM che al mese di ottobre dello scorso anno richiamava Mediaset all’adempimento della norma entro 30 giorni". Ora il Tribunale ha ordinato a RTI Mediaset di avvisare a proprie spese i rispettivi titolari di tutte le tessere del servizio Mediaset Premium con scadenza 30 giugno 2007, 30 giugno 2008 e 30 giugno 2009 dell’esistenza del diritto alla restituzione del credito residuo e del trasferimento gratuito del credito su altra tessera senza costi aggiuntivi ingiustificati. Prevista anche una penale di 516 euro da pagare allo Stato per ogni giorno di ritardo nell’adempimento degli obblighi previsti dall’ordinanza.

Comments are closed.