TLC. Confconsumatori: è possibile segnalare all’Agcom cabine telefoniche in disuso

Da oggi è possibile segnalare all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni le cabine telefoniche in disuso o malfunzionanti, una funzione che può dare un ruolo attivo alle associazioni dei consumatori. È quanto rileva Confconsumatori, sottolineando che "l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha pubblicato la delibera n. 31/10/CONS con la quale sono stati definiti nuovi criteri per la distribuzione sul territorio nazionale delle postazioni telefoniche pubbliche".

Le associazioni potrebbero dunque avere un ruolo attivo "nel segnalare, all’indirizzo mail appositamente predisposto dall’Autorità cabinatelefonica@agcom.it, anche con evidenze fotografiche, l’eventuale stato di abbandono di alcune postazioni telefoniche pubbliche. La Società Telecom Italia S.p.A. è tenuta, infatti, entro 30 giorni dalla richiesta dell’Autorità, ad effettuare la completa rimozione delle postazioni telefoniche ormai disattivate ma la cui struttura non è stata ancora completamente rimossa". Seconda azione è quella di segnalare "eventuali interruzioni del servizio prestato da una cabina telefonica. La Società in parola infatti deve garantire la funzionalità delle postazioni telefoniche pubbliche, effettuando periodici monitoraggi e ripristinando la piena funzionalità delle postazioni telefoniche pubbliche entro 15 giorni lavorativi dalla rilevazione del malfunzionamento".

Comments are closed.