TLC. Contributi statali per digitale terrestre, attesa sentenza Tribunale Ue

E’ attesa per martedì 15 giugno la sentenza dell Tribunale Europeo chiamata a decidere se sono stati compatibili o meno con il mercato i contributi concessi dall’Italia nel 2004 e nel 2005 per consentire ai consumatori di acquistare o affittare decoder digitali interattivi.

A tal proposito si ricorda che Mediaset ha chiesto l’intervento del Tribunale e ha chiesto l’annullamento parziale della decisione della Commissione 24 gennaio 2007, C(2006) 6634, che dichiara incompatibili con il mercato comune i contributi concessi dall’Italia nel 2004 e 2005 per permettere ai consumatori di acquistare o affittare decoder digitali interattivi che consentono la ricezione di programmi grazie alla tecnologia digitale terrestre o via cavo, in quanto escludono i decoder che consentono la ricezione di programmi mediante la tecnologia di radiodiffusione televisiva via satellite.

Comments are closed.