TLC. Digitale terrestre, MDC Lazio: “A quanto ammonta il sussidio per l’acquisto del decoder?”

"Con la proposta al Governo di posticipare la prima tappa del passaggio dall’analogico al digitale al 1° agosto, l’assessore alla tutela dei consumatori della Regione Lazio, Vincenzo Maruccio, ha dato una risposta alle richieste delle Associazioni dei consumatori". A dichiararlo è il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) Lazio, che ha ricevuto negli ultimi giorni numerose segnalazioni e proteste dai cittadini, colti alla sprovvista alla notizia dello swich over.

"Un’iniziativa – spiega Livia Zollo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino Lazio – che dimostra la preoccupazione e l’interesse dell’assessore (peraltro, già manifestate all’inizio del suo mandato qualche mese fa) ad andare incontro ai cittadini, ma che purtroppo, se accolta, non fa che rattoppare alla bene e meglio il grave ritardo con cui la Regione Lazio si è apprestata a informare le famiglie in modo adeguato sul funzionamento della tv digitale terrestre e sulle modalità di acquisto del decoder".

"La campagna d’informazione appena avviata doveva quantomeno essere iniziata a inizio 2009 per dare la possibilità anche alle fasce più deboli della popolazione di capire e di organizzarsi in tempo". "Il disagio delle famiglie, purtroppo, rimane. Ma quello che più ci preoccupa ora – conclude Zollo – è sapere da Governo e dalla Regione Lazio l’ammontare dei sussidi previsti (e se sono previsti!) per agevolare l’acquisto del decoder terrestre per le famiglie disagiate".

 

Comments are closed.