TLC. Digitale terrestre, stop alle trasmissione di Dahlia TV. Adoc: rimborsare gli abbonati

Non c’è stata intesa tra i tre maggiori azionisti di Dahlia TV (Telecom, Filmmaster e Airplus) e perciò l’interruzione immediata delle trasmissioni è diventata praticamente inevitabile. Con ogni probabilità già le partite in programma domani non verranno trasmesse. L’Adoc esprime preoccupazione per i circa 300 mila abbonati: "Devono essere integralmente rimborsati – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – Ricordiamo che Dahlia detiene i diritti, in esclusiva per il digitale terrestre, per la trasmissione delle partite di Cagliari, Catania, Cesena, Chievo, Lecce, Parma, Sampdoria e Udinese, ma anche i diritti per la trasmissione degli incontri della Serie B. Il liquidatore di Dahlia Tv deve dare la possibilità a tutti gli abbonati di recedere dal contratto in essere, con annessa restituzione degli importa finora versati. Qualora ciò non avvenisse valuteremo con i nostri legali la possibilità di attivare una class action al fine di ottenere il risarcimento del danno subito. Le persone interessate potranno mettersi in contatto con l’Adoc al sito www.adoc.org."

Comments are closed.