TLC. Italia-programmi.net, Antitrust invia segnalazione a Polizia Postale e Guardia di Finanza

L’Antitrust sta concludendo l’istruttoria avviata per pratica commerciale scorretta nei confronti di Estesa Limited in relazione ai software di Italia-programmi.net e ha deciso di inviare alla Polizia Postale, alla Procura della Repubblica e alla Guardia di Finanza una segnalazione su questo fenomeno.

Sono infatti centinaia, denuncia la stessa Antitrust, le denunce ricevute dall’Autorità e inviate da consumatori che ricevono solleciti di pagamento da parte della società Estesa Limited per un presunto abbonamento annuale a software scaricabili dal sito www.italia-programmi.net. L’Antitrust fa presente che già ad agosto, in via cautelare, ha intimato alla società Estesa Limited di cessare l’invio dei solleciti di pagamento in quanto, in base alle prime valutazioni, essi appaiono riconducibili a una condotta commerciale che viola il Codice del Consumo. I solleciti sono dunque inviati in palese violazione della delibera dell’Antitrust, come fra l’altro denunciato anche dalle associazioni dei consumatori, che hanno chiesto un ntervento legislativo a tutela degli utenti finiti in trappola.

Comments are closed.