TLC. Misure antipirateria, plaude l’AESVI

"L’industria dei videogiochi accoglie con favore il pacchetto di iniziative a tutela del diritto d’autore approvate dal Consiglio dell’AGCOM. Si tratta di una risposta attesa da tempo dai titolari dei diritti e in linea con le soluzioni ormai adottate o in corso di adozione in diversi paesi europei". Così Gaetano Ruvolo, Presidente AESVI, ha commentato la decisione dell’Agcom di sottoporre a consultazione pubblica una serie di misure contro la pirateria.

"Ci auguriamo che l’impostazione scelta venga confermata anche agli esiti della consultazione pubblica che seguirà nei primi mesi del 2011. Per l’industria dei videogiochi la pirateria su Internet rappresenta oggi un grave fenomeno: secondo l’IIPA Report nel 2009 l’Italia si è infatti riconfermata tra i primi 5 paesi con il maggior numero di infrazioni delle norme sul diritto d’autore in ambito telematico" ha concluso il Presidente.

Comments are closed.