TLC. Offerta Home Zone, Antitrust apre nuovo procedimento

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha aperto un procedimento nei confronti di Vodafone per non aver rispettato la sospensione provvisoria dei messaggi della campagna pubblicitaria "Vodafone Casa" dello scorso 6 dicembre. Agli inizi di gennaio, infatti, sono state rilevati messaggi relativi all’offerta dietro il carnet di alcuni buoni pasto.

La sospensione provvisoria dell’Antitrust era stata decisa perché la campagna lasciava intendere che il servizio offerto consentisse di usufruire di un servizio assolutamente fungibile alla tradizionale telefonia fissa. In realtà, all’Autorità risultava che la prospettata fungibilità del servizio di telefonia fissa sussistesse soltanto quando l’utente si trovava nell’area della propria abitazione (c.d. home-zone) mentre, al di fuori di quest’area, vi erano limitazioni d’uso e costi aggiuntivi da sostenere per le chiamate in entrata.

 

Comments are closed.