TLC. Reding incontra Calabrò: intesa sulle tariffe di terminazione

La Commissaria UE per le telecomunicazioni, Viviane Reding, ha incontrato oggi quattro membri del Consiglio dell’AGCOM. All’ordine del giorno uno scambio di idee sullo stato attuale della concorrenza e della regolamentazione nel mercato italiano delle tlc e dei media, nonchè sulla riforma delle regole europee per le telecomunicazioni che la Commissione presenterà pubblicamente il prossimo 13 Novembre.

La Commissione Europea e l’Agcom hanno concordato che le asimmetrie nelle tariffe di terminazione delle telefonate dovranno essere superate entro il 2010. Le tariffe di terminazione sono quelle che un operatore paga ad un altro operatore su cui termina una chiamata partita dalla propria rete. Attualmente gli operatori non dominanti hanno possibilità di attuare tariffe più vantaggiose.

Sulla separazione funzionale delle rete, invece, Calabrò ha auspicato che "il Parlamento italiano possa presto approvare la legislazione che attribuisca all’AGCOM i poteri per applicare la separazione funzionale".

LINK: Commissione europea

Comments are closed.