TLC. Reti nuova generazione, presentate offerte per 2,3 miliardi di euro

Oggi, presso il Dipartimento Comunicazioni del ministero dello Sviluppo Economico, sono state aperte in seduta pubblica le offerte economiche presentate dalle società ammesse alla gara – Telecom Italia, Vodafone, Wind e H3G – per l’utilizzo delle frequenze 4G (in banda 800, 1800, 2000, 2600). Le offerte iniziali vincolanti presentate ammontano a un totale di 2,3 miliardi di euro.

È quanto rende noto il Ministero dello Sviluppo economico, ricordando che da domani comincerà l’asta nella quale i partecipanti, a partire da tale importo, potranno effettuare rilanci che incrementino l’ultima offerta in graduatoria di almeno il 3 per cento. Il meccanismo di gara lascia la possibilità alle società di rilanciare anche sui lotti non oggetto della propria offerta presentata nella seduta di oggi.

Comments are closed.