TLC. Ricerca Nielsen: nel 2011 gli smartphone sorpasseranno i telefoni tradizionali

Gli italiani si stanno convertendo agli smartphone e, ai tassi di crescita attuali, entro la fine dell’anno potrebbe avvenire il sorpasso di questi ultimi sui telefoni mobili tradizionali. Continua ad aumentare di conseguenza la navigazione su internet da mobile: più 34% nel primo trimestre di quest’anno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. È quanto emerge dai dati Nielsen sull’utilizzo del mobile in Italia nel primo trimestre del 2011, che "rilevano una costante crescita del numero di individui che accedono ad internet dal proprio cellulare: 13 milioni a inizio 2011, il 34% in più rispetto allo stesso periodo del 2010 e oltre 5 milioni in più rispetto al primo trimestre 2009".

L’aumento degli accessi a internet da cellulare è legato alla crescente diffusione degli smartphone, che conquistano anche fasce di popolazione tradizionalmente meno digitalizzate. Secondo la ricerca, infatti, "i possessori di telefoni cellulari di ultima generazione hanno superato i 20 milioni di individui, con una crescita del 52% rispetto allo stesso periodo del 2010". Con questo tasso di crescita il sorpasso degli smartphone sui telefoni tradizionali potrebbe avvenire entro la fine del 2011.

Per la ricerca, gli utenti di telefonia mobile diventano sempre più evoluti: accedono a internet dal cellulare – i navigatori da mobile su base mensile sono circa la metà di quelli che accedono da PC, pari a 26,6 milioni ad aprile – e fanno scelte che rispondono a necessità specifiche, come le applicazioni.

Commenta Ombretta Capodaglio, Marketing & Communication Manager di Nielsen: "Nell’ultimo anno la diffusione di smartphone ha registrato un tasso di crescita senza precedenti: a inizio 2011 ci sono ben 7 milioni di possessori in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Interessante soprattutto notare che i nuovi utilizzatori di smartphone si distribuiscono anche in quelle fasce della popolazione tipicamente meno coinvolte e meno digitalizzate: crescono infatti le donne, che arrivano al 44% del totale (+5 punti percentuali) e aumenta l’età media dei possessori di smartphone, che passa dai 40,4 anni di inizio 2010 agli attuali 43,3 anni".

Comments are closed.