TLC. Tar Lazio dà ragione ad Adiconsum: Sky può chiedere solo costi disattivazione impianto

Il Tribunale Amministrativo del Lazio ha respinto il ricorso di Sky stabilendo che agli utenti sono addebitabili i soli costi connessi alla disattivazione dell’impianto in caso di chiusura del rapporto con l’Azienda. Sky aveva proposto ricorso contro la decisione dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni in quanto lesiva dell’iniziativa economica di impresa.

L’Agcom, intervenuta su indicazione di Adiconsum, aveva ordinato a Sky
di cambiare il contratto entro fine settembre 2008 e di "fare ricorso ai più efficaci mezzi di comunicazione pubblicitaria" per avvisare gli utenti della novità. Sky aveva proposto ricorso al Tar ed oggi la conclusione della vicenda.

Adiconsum attende ora che l’Agcom estenda al più presto quanto deliberato per Sky, anche a tutte le altre aziende di telecomunicazioni che richiedono costi di recesso eccessivi.

Comments are closed.