TLC. Tardiva migrazione di un utente, Agcom sanziona Telecom

L’Agcom ha deliberato una sanzione pari a 116 mila euro a Telecom per non aver effettuato le verifiche necessarie ad appurare l’esistenza di ostacoli tecnici alla migrazione richiesta da un utente, che non ha potuto così migrare al nuovo operatore prescelto ed ha subìto anche l’interruzione del servizio di circa 4 mesi. Solo in seguito all’apertura del procedimento da parte dell’Agcom, Telecom ha realizzato ulteriori accertamenti, che hanno consentito di completare la procedura di migrazione
Assoutenti ricorda che la normativa vigente garantisce il diritto dell’utente di passare da un gestore telefonico ad un altro in tempi molto brevi, stabilendo una procedura di collaborazione tra il vecchio operatore e quello subentrante, al fine di ridurre al minimo eventuale disservizi per il consumatore.

Per approfondire ulteriori decisioni dell’Agcom, è possibile consultare il sito web di Assoutenti.

Comments are closed.