TLC. Truffe telefoniche, continua l’emergenza dialer: la denuncia di MDC

L’emergenza dialer continua in questo primo bimestre 2007: centinaia di euro vengono addebitati ingiustamente in bolletta telefonica a ignari utenti. A segnalarlo è il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) che evidenzia, inoltre, come Telecom Italia, "in violazione delle rassicurazioni rese pubblicamente anche davanti alle telecamere di Mi manda rai 3, stia sospendendo le linee a molti utenti che avevano sporto un formale reclamo per l’addebito illecito di chiamate verso numeri a sovrapprezzo".

Secondo Francesco Luongo, responsabile del Dipartimento TLC dell’associazione, che invita Ministero della Comunicazioni e Autorità ad agire efficacemente contro il fenomeno, la crisi è diffusa su tutto il territorio nazionale dal Lazio all’Abruzzo, al Veneto, alla Campania, a Emilia Romagna e Puglia.

Grazie al Movimento Difesa del Cittadino, che mette a disposizione degli utenti la modulistica per i reclami sul sito web www.mdc.it, molti utenti stanno riuscendo a contestare con successo le bollette: è il caso di un utente di Benevento che ha ottenuto dalla Telecom lo storno integrale di oltre mille euro addebitati illecitamente. Per coloro che non ottengono risposta al reclamo entro 30 giorni, l’associazione consiglia di avviare tempestivamente la procedura di conciliazione presso uno degli sportelli MDC.

Comments are closed.