TLC. UE, multa da 151mln di euro alla spagnola Telefonica

Multa da 151 milioni di euro per la compagnia spagnola di Tlc Telefonica, per aver gravemente abusato della sua posizione dominante sul mercato iberico nell’accesso alla banda larga. A deciderlo è stata la Commissione europea, che ha deciso di infliggere la multa più alta mai comminata a un operatore telefonico perchè in precedenza per casi analoghi sanzioni più leggere non avevano avuto un sufficiente effetto dissuasivo.

Nel febbraio scorso, l’Antitrust Ue aveva avviato nei confronti di Telefonica una procedura d’infrazione per pratiche commerciali anticoncorrenziali. Telefonica, secondo la Commissione, ha penalizzato la clientela grazie al controllo della rete attraverso cui viene distribuito il servizio ADSL. Questa situazione ha fatti sì che gli spagnoli pagassero, dal settembre 2001 al dicembre 2006, mediamente il servizio ADSL il 20% in più rispetto alle tariffe applicate nella media di altri 15 Paese europei.

Comments are closed.