TLC. UNC: basta con le promesse di Pulcinella

"Navigherete più velocemente in Internet!". Con questa promessa nel gennaio 2008 i vecchi abbonati Wind hanno visto modificarsi il proprio contratto "Libero Tutto incluso". In realtà quegli abbonati, i vecchi, stanno ancora aspettando mentre i nuovi clienti hanno potuto usufruire subito 8 mega di velocità. L’Unione Nazionale Consumatori, che ha reso nota la vicenda, ha chiesto chiarimenti formali alla compagnia telefonica. "Restiamo in attesa di risposta" fa sapere Massimiliano Dona, segretario generale dell’UNC che conclude con un appello: "Tutti coloro che vogliono segnalarci il proprio caso, possono utilizzare lo sportello ‘segnalaci un problema’ disponibile sul sito www.consumatori.it ".

Comments are closed.